Progetto vino

TORNA IL PROGETTO VINO 2016

A CURA DEL GIORNALISTA IAN D’AGATA  
DIRETTORE SCIENTIFICO DI VINITALY 
E DEL PROGETTO VINO DEL FESTIVAL COLLISIONI 



mediapartner:






IL VINO PROTAGONISTA


Dopo il clamoroso successo di pubblico e stampa delle edizioni passate, con oltre 4 mila partecipanti unici alle singole degustazioni, il Progetto Vino di Collisioni torna anche quest’anno con una formula potenziata, portando da 15 a 50 i critici internazionali, gli importatori, i buyer, e i produttori stranieri impegnati nei gemellaggi che prenderanno parte all’edizione di quest’anno. Il Creative Wine Director di Collisioni, il giornalista Ian D’Agata, direttore scientifico di Vinitaly, ha selezionato quest’anno per il festival una rosa di critici e importatori provenienti da tutto il mondo, con una particolare attenzione al mercato Usa da sempre importante per i nostri vini, e a quei paesi emergenti come Cina e Corea che stanno diventando la nuova frontiera del mercato del vino. Critici, esperti del mercato, sommelier che potranno interagire direttamente nelle degustazioni guidate con i partner del festival, nei quattro spazi dedicati all’approfondimento della cultura  enogastronomica: il Tempio dell’Enoturista di Barolo, l’Enoteca Regionale, la Tasting Room. Degustazioni e incontri dedicati alle etichette e le denominazioni, brevi seminari aperti al pubblico nazionale e internazionale di Collisioni per imparare a degustare e a riconoscere i grandi vini con la guida di produttori ed esperti internazionali, incontri promossi nei mesi precedenti al festival sui canali media e social di Collisioni (oltre 260mila follower) che lo scorso anno hanno registrato il sold out di prenotazioni prima ancora dell’inizio dell’evento.

 
IAN D'AGATA

Consulente scientifico di Vinitaly International e Direttore scientifico di Vinitaly international Academy, il suo Native Wine Grapes of Italy ha vinto il 2015 Louis Roederer International Wine Awards Book of the Year, cioè l’Oscar dei libri del vino, mai vinto prima da un italiano.
Contributing Editor di Decanter (GB), è anche responsabile di redazione per i vini del centro e sud Italia, Alsazia e Canada per Vinous (USA).
È corrispondente italiano della rivista cinese TasteSpirit e insegna cultura enologica italiana nel Master’s Program del corso Food Sciences della New York University (USA).
Direttore Creativo del Progetto Vino di Collisioni.

 




«
Sono felice di aver contribuito a creare un progetto culturale sul vino che punta ad essere di assoluto prestigio e di ampio respiro internazionale. Collisioni è un festival eccezionale che riesce come nient'altro in Italia a mettere insieme artisti di valore unico conosciuti in tutto il mondo quali Sting, Mark Knopfler e premi Nobel per la letteratura, come Herta Muller o Vidia Naipaul utilizzando la cultura e lo spettacolo come strumenti per la promozione dei prodotti enogastronomici di tutte le regioni italiane in patria e all'estero. Nel pensare e costruire il programma - reso possibile grazie alla collaborazione delle tante realtà  regionali e consorzi di tutela italiani che da anni sostengono il festival - ho cercato di rispondere ad una doppia esigenza: da un lato invitare alcuni dei più autorevoli critici vinicoli e giornalisti al mondo, per creare una consuetudine tra la scena internazionale della critica vinicola, i produttori, i consorzi di tutta Italia e i loro vini. Dall'altra, creare panel di degustazioni e incontri di carattere didattico che fossero comprensibili a un vasto pubblico. Incontri dinamici e accattivanti per non deludere le migliaia di appassionati che ogni anno da tutta Italia e dall'estero vengono a Collisioni anche per scoprire i grandi vini italiani e imparare a degustarli››.
 

ECCO I PRIMI NOMI ANNUNCIATI PER IL 2016
ESPERTI, OPINION LEADER E SOMMELIER INTERNAZIONALI




Levi Dalton
USA

Uno dei blogger e podcaster più seguiti in America nell’ambito del vino, con il suo I’ll Drink To That! nonché collaboratore di numerose testate cartacee e online nel settore, tra cui Wine & Spirits Magazine, Bon Appetit e Eater NY. Dopo una carriera come sommelier in alcuni tra i più noti ristoranti di Manhattan, oggi la sua è una delle voci più seguite e scaricate del Paese.





Laura DePasquale, MS 
USA

General Manager di Artisanal Fine Wine & Spirit, sezione del gruppo di importazione e distribuzione Southern Wine&Spirits Florida che propone un nuovo approccio al commercio del vino, con un focus verso piccoli produttori e un’attenzione all’acquisto consapevole, attraverso eventi didattici e consulenza nell’acquisto. All’interno del gruppo ricopre anche il ruolo di Direttore del dipartimento Strategy&Education. È inoltre Panel Chairman di 5 Star Wines, nuovo premio Internazionale Enologico del Vinitaly.






Laura Maniec, MS
USA

Proprietaria e capo sommelier del Corkbuzz Wine Studio di New York, un luogo di ristorazione ma anche di incontro ed educazione in materia di vino, che nel 2014 si è ampliato con un wine bar, sempre a New York, e una filiale in North Carolina. Membro del consiglio direttivo della Guild of Sommeliers e della Corte dei Master Sommeliers d’America, scrive per Food&Wine e per Sommelier Journal.







Gurvinder Bhatia 
Canada

Redattore di vino per Quench Magazine, la maggiore rivista nel settore in Canada e editor per la Global TV Edmonton, Bhatia è anche consulente e giudice di vino, responsabile acquisti della Unwined e proprietario di uno tra i 20 migliori negozi di vino in Canada. È inoltre fondatore e direttore del festival culinario e vinicolo canadese “Northern Lands” e giudice del 5 Star Wines, nuovo premio Internazionale Enologico di Vinitaly.









Guillaume Muller 
Francia

Dopo un’esperienza come sommelier presso il noto ristorante L’Arpège, nel 2012 lascia la cucina del maestro e apre a Parigi, insieme al collega Iskandar, il bistrot contemporaneo Garance, dove ricopre il ruolo di Wine Director. Il giovane team viene presto riconosciuto dalla critica per gli abbinamenti innovativi e di qualità e riceve una Stella Michelin.







Gianpaolo Paterlini 
USA

Proprietario e Wine Director del ristorante in stile italiano Acquarello, che nel 2015 ha ricevuto la sua seconda Stella Michelin e Wine Director presso il ristorante 1970, entrambi a San Francisco. Estimatore dei vini italiani, per passione e professione, viaggia spesso in Italia per scoprire nuovi vini. È inoltre giudice del nuovo premio Internazionale Enologico di Vinitaly, 5 Star Wines.







Eric Guido 
USA

Dopo una carriera nell'industria musicale, ha iniziato a lavorare a New York nel campo della ristorazione e successivamente ha fondato The V.I.P. Table, una compagnia di cene e eventi privati. Il suo interesse per il cibo e il vino lo hanno portato a diventare giornalista freelance per Snooth media e fondatore dei blog The V.I.P. Table e Cellar Table. Oggi Eric Guido è Direttore Wine e Marketing per The Morrell Fine Wine Group.





Elli Benchimol 
USA

Originaria di San Francisco si avvicina presto al mondo del Wine & Spirits. Dopo un’esperienza ventennale tra la California e Washington DC. Oggi è sommelier capo e bar manager al Rosewood  Hotel Group, del quale cura l’intero programma bevande, e Sales Manager della 5 Grapes Imports.





Massimo Troiani 
Italia

Trasferitisi a Roma dalle Marche per dedicarsi alla ristorazione, i tre fratelli Troiani sono ora i proprietari del Ristorante Il Convivio Troiani a Roma, riconosciuto con una Stella Michelin e segnalato per l’ottima carta dei vini. Wine Director e Chef Sommelier è Massimo Troiani, appassionato di vino fin da piccolo, oggi la sua cantina conta più di 3000 etichette italiane e internazionali







Emily O’Hare 
UK

Sommelier dal 2007 per il River Café di Londra, si è trasferita per un periodo a Roma e poi a Firenze, dove ha potuto apprezzare i vini italiani. Collabora con Decanter e per la testata online The Florentine. È anche stata scelta come uno dei giudici del nuovo premio Internazionale Enologico di Vinitlay, 5 Star Wines







Ruben Sanz Ramiro 
Svezia

Originario della Spagna, dove si diploma in Hotel Business, inizia la carriera di Wine Director a New York, presso il wine-restaurant Veritas e poi a Londra.Dopo un periodo nelle vigne del Domaine Zind-Humbrecht in Alsazia, oggi è Sommelier Capo per il PM & Vänner Restaurant & Hotel di Vaxjo, in Svezia.

 





Ricardo Vieira
 
Brasile

Dopo una laurea come traduttore e interprete, inizia la sua carriera nei Wine Bars della Costa Crociere, dove scopre la sua passione per il vino. Si diploma presso la scuola di vino di Alexandra Corvo e oggi è Head Sommelier & Wine Director per il Ristorante e Hotel Emiliano di Sao Paulo, che ha ricevuto il Wine Spectator Award of Excellence per gli anni 2012 e 2013.












Anton Panasenko 
Russia 

Vincitore nel 2003 del titolo di Miglior Sommelier in Russia (Best Russian Sommelier), dopo una carriera da Sommelier e Wine Director in alcuni dei migliori locali e hotel di Mosca, ha fondato ed è stato co-proprietario di numerose enoteche e wine boutiques tra cui “Tre bicchieri” e “Tinto Fino”. Oggi è consulente di vino indipendente.






Jeffrey Porter
USA


Designato “Advanced Sommelier” e candidato “Master Sommelier”, dopo una carriera di Wine Director presso i locali Osteria Mozza a Hollywood e Del Posto a New York, dal 2014 è Direttore Vino e Bevande di tutti i ristoranti, più di 20, del Gruppo Batali&Bastianich negli Stati Uniti.










Keith Goldston MS 
USA

Uno dei più giovani “Master Sommelier” al mondo, viaggiatore e consulente di prestigiosi ristoranti, hotel e vinerie, è stato definito dalla testata Wine Spectator come “un mago nell’associare pietanze con vini interessanti”. Attualmente è Wine Director del 5-stelle Luxury Capella Hotel a Georgetown, Washington DC.











Anna Rönngren
Svezia

Manager e Sommelier presso il ristorante Frantzén a Stoccolma, 2-stelle Michelin, rinomato per la lista di vini variegata e attenta a prodotti di tradizione, è docente presso l’Accademia di enogastronomia Restaurangakademien AB, in Svezia.










Bryant Mao

Canada

Wine Director presso l’Hawksworth Restaurant in Canada, premiato per la qualità e l’originalità della carta Wine, Bryant Mao ha precedentemente lavorato a Londra e si dichiara amante dei vini europei, che si propone di far conoscere sempre più al pubblico americano. È stato nominato nel 2015 Sommelier dell’anno in British Columbia (Canada).









 

Leonid Sternik
Russia

General Manager del Ristorante Vincent di San Pietroburgo, è vincitore di numerosi premi in Russia e all’estero. La sua attività include programmi di didattica del vino presso istituti di formazione per esperti del vino.







Elin McCoy

USA

Giornalista esperta di vino presso Bloomberg News e Markets, gestisce la rubrica mensile wine&spirits sulla prestigiosa rivista e su altre testate nel settore. È vincitrice di prestigiosi riconoscimenti ed autrice di volumi divulgativi e guide specialistiche.









Jay Hutchinson

USA

Sommelier presso il ristornate Ai Fiori di New York (USA), co-fondatore e Beverage Director dell’East Boston Oysters, una serie di esclusivi eventi che ospitano ogni volta chef, artisti, esperti di vino e cibo nei luoghi più affascinanti della città di Boston (USA).











Roberto Dante Martella 

Canada

Fondatore e proprietario del Grano, ristorante di Toronto famoso per la proposta enogastronomica e per la tipica ospitalità italiana, che lo hanno reso una vera istituzione nella città canadese, anche per la ricchissima carta di vini italiana e i numerosi eventi con i produttori italiani in visita a Toronto che ospita ogni mese nelle sue sale per tasting dinners di grande successo.










Bernardo SIlveira M. Pinto
 
Brasile

Importatore di vino in Brasile per Zahil Ltda. e proprietario di Prensa, impresa di consulenza in enogastronomia. È in possesso di diploma WSET e segue come istruttore i programmi didattici di The Wine School di Sao Paolo.








Chris Horn 
USA

Wine Director presso il Purple Cafe & Wine Bar di Seattle (Washington, USA), è vincitore nel 2015 del Washington State Wine Award come Sommelier dell’anno. Il ristorante è famoso per la sua carta dei vini, che si amplia continuamente grazie allo spirito curioso ed entusiasta del suo Wine Director. Co-autore di Cook + Cork (A Chef and a Sommelier Spill the Secrets of Food and Wine Pairing) con lo Chef Harry Mills, in uscita il prossimo Ottobre 2016.



Madeleine Stenwreth MW 
Svezia

Master of Wine svedese, ha lavorato a lungo nell’ambito del commercio e dell’importazione del vino. Ad oggi, gestisce la propria attività di consulente indipendente alla produzione, importazione e marketing, nonché di lettrice ed educatrice per il programma didattico WSET in Svezia.


 




Dorian Tang
 
Cina

Direttrice del corpo di insegnanti nazionale di ASC Fine Wines in Cina, nel 2014 vince il premio come “Best Educator of the Year” da parte di Wine Australia. È anche giudice dei Decanter Asia Wine Awards (DAWA). Precedentemente, ha lavorato presso la compagnia di navi da crociera statunitense Royal Caribbean Cruise Line. E’ anche studentessa del corso Master of Wine.